È Android il sistema operativo più usato al mondo

Rispetto ai più ingombranti e costosi pc, gli smartphone vivono di un florido e ricco periodo di vendite. Complice di un simile boom è l’espansione dei piccoli dispositivi portatili nel mercato asiatico e africano.

StatCounter, azienda madre di un tool utilissimo per l’analisi del traffico web, ha verificato che la maggior parte degli utenti di questi paesi preferisce acquistare gli smartphone Android rispetto a qualsiasi altra marca.

L’uso globale del sistema operativo di Google è arrivato al 37,93%, lasciando Windows indietro al 37,91%. Discorso a parte per iOs; gli smartphone della Apple vedono uno scontro quasi testa a testa con le altre marche nei paesi occidentali, mentre a livello mondiale le loro vendite totali si assestano appena al 13,11%.

A supporto di tale tesi, basti pensare che in India il 90% degli smartphone è Android. Complice l’economicità dei dispositivi del robottino verde, gli smartphone stanno avendo il loro massimo successo perché offrono la possibilità non solo di telefonare o di inviare sms ma anche di navigare in internet e di poter utilizzare app utili e pratiche, come quelle di messaggistica istantanea, come Whatsapp o Telegram, e di videochiamata, come il noto Skype.

 

Android vince su tutto

Android non domina solo sul mobile, perché quel dato sull’utilizzo globale del sistema operativo prende in considerazione i dati di navigazione da qualsiasi dispositivo, ossia desktop, laptop, tablet e mobile combinati assieme.

Google si assesta quindi come piattaforma leader da cui navigare sul web nel mondo. Il CEO Di StatCounter, Aodhan Cullen, ha commentato i risultati affermando: “Questa è una pietra miliare nella storia della tecnologia.

Segna la fine della leadership di Microsoft (aperto nel 1980) a livello mondiale nel mercato dei sistemi operativi.

Esso rappresenta anche un importante passo avanti per Android che deteneva appena il 2,4% della quota di utilizzo di Internet solo cinque anni fa. Windows ha vinto la guerra su desktop, ma il campo di battaglia si trasferisce su mobile”.

Dove Android spiazza tutti e porta a casa la vittoria certa.